LJUBA (dal russo: amore) è un Bracco Ungherese con un fisico possente e armonioso (altezza al garrese 62 cm), elegante nei movimenti; quando andiamo a passeggiare in città non passa mai inosservata. E’ instancabile quando corre o gioca con i suoi balocchi preferiti: la palla o un grosso tronco di legno. E’ gioviale, socievole con altri cani e con le persone. Il suo sguardo è espressivo, intelligente, fiero, quasi da sfida certe volte, quando vuole catturare la nostra attenzione e provocarci per andare a giocare. Ma poi, quando i giochi sono finiti e si è calmata, arriva il momento delle coccole, si avvicina a noi amorevolmente, con una dolcezza infinita, ci guarda cercando le nostre carezze.


Già da cucciola, al secondo mese di vita, Ljuba mostrava molta curiosità e vivacità, perciò abbiamo iniziato con la sua formazione, con brevi lezioni quotidiane. Ci siamo stupiti quando già da così piccola faceva già vedere le sue doti nella cerca, la ferma, la traccia: il tutto grazie al suo magnifico olfatto. Il suo addestramento si basava in semplici giochi; ma lei infaticabile e perseverante non si ferma mai, ricevendo tante carezze, complimenti e anche un bocconcino buono da mangiare. Con il tempo ci siamo accorti, anche della sua doti innate nel seguire la traccia fredda, sia umana che animale.


Per mitigare il suo carattere esplosivo, abbiamo fatto un lungo lavoro sull'obbedienza, che ha portato buoni frutti, tanto che lo scorso anno mentre non ero presente un mio amico le ha dato un goloso biscotto per cani, ma quando sono tornato da lei, dopo una decina di minuti, l’ho trovata seduta, davanti al biscotto ad aspettare il mio consenso per poterlo mangiare: questo comportamento è importantissimo nel caso in cui trovi fortuitamente del cibo contaminato.


Ljuba, da buon Bracco Ungherese ama l’acqua e non ha problemi a fare lunghe traversate a nuoto del lago di Bilancino, avvantaggiata dalle sue zampe palmate. Inoltre, grazie al sottopelo impermeabile, non solo non soffre il freddo, ma si asciuga molto velocemente e cosa non da poco, non ha mai nessun tipo di odore (fa parte del patrimonio genetico del Bracco Ungherese Vizsla), cosa più unica che rara nei cani. Adora giocare sulla neve, dove rimarrebbe per ore a correre e tuffarsi dentro cumoli di neve o in laghetto ghiacciato, come se fosse una enorme piscina, senza mai un brivido di freddo.


I mesi sono passati e mamma Ljuba ha visto crescere i figli, diventando i suoi migliori compagni di giochi. È senza dubbio un Bracco Ungherese Vizsla dominante, che prende a zampate e a morsi (ovunque sul corpo e sul muso), il malcapitato che osa incrociare il suo cammino, in particolare Taru che predilige come vittima predestinata, visto che ormai è più grande di lei e quindi sembra mettere i puntini sulle “i”: sarai anche più grosso, ma io sono più cattiva. In questi ultimi mesi più di una volta ha messo in mostra le sue qualità di Bracco Ungherese da lavoro, con la sua cerca infallibile, con una concentrazione che non conosce sosta.


Con la concorrenza dei cuccioli di Bracco Ungherese, le è venuta una fame atavica, sempre alla ricerca di cibo, pronta a rubare anche la più piccola briciola che cade fuori dalla ciotola del cucciolo (bhe…cucciolo, alcuni sono più grandi di lei: ma per la mamma sono e rimarranno sempre i suoi amati cuccioli), nonostante ringhiate e brontolii vari che l’avvertono di stare lontana.


Ljuba è l'unica dei miei Bracco Ungherese Vizsla a non aver fatto la displasia, perchè mal tollera l'anestesia totale (al risveglio di una blanda anestesia totale ci siamo presi una grande paura), ma abbiamo fatto un accertamento indiretto avendo fatto gli esami displasici a tutti i suoi quattro figli che vivono con noi, oltre ad avere a disposizione quella di sua mamma Briseide (HD A, ED 0) e del padre dei cuccioli Aladino (HD B, ED 0), siamo sicuri che anche Ljuba sia un ottimo soggetto dal punto di vista displasico.

LJUBA CUCCIOLA

IL SENSO DI LJUBA PER LA NEVE

LJUBA PESCE CANE

LJUBA LJUBA

IL RIPOSO MERITATO DELLA MAMMA