IN MEMORIA DI ALEXEJ DUNAMOCSI VADASZ

Come un fulmine a ciel sereno, in una domenica di sole, fra le sue montagne ammantate di neve, Alexej ci ha abbandonato per sempre, a soli 16 mesi: rimane solo un dolore lancinante, che non potrà mai finire.


Alexej era gioa pura, come nessun altro della nostra famiglia di 11 Magyar Vizsla. Era sufficiente pronunciate due volte il suo nome: Alexej, Alexej, ed immediatamente una massa dal colore del sole ti correva incontro muovendo in modo ossessivo il corpo e la testa, con la sua bocca che immediatamente si apriva in un sorriso contagioso: sì un sorriso, perchè Alexej sorrideva.


IL SUO SORRISO CI ACCMPAGNERA' PER SEMPRE


La sua breve vita, è stata vissuta intensamente, sempre a stretto contatto con la sua famigia umana e canina per ventiquattro ore al giorno, spesso abbracciato ad uno di noi.


Ma quello che non potremo dimenticare mai sono i suoi occhi: occhi totalmente umani, che ti scrutavano l'anima...occhi che amavamo e si facevano amare.

Oltre a questo le parole non hanno senso:

ALEXEJ ERA E SARA' PER SEMPRE NOSTRO FIGLIO PREDILETTO

prev next