UMA AYLEN GURDAU Umā è una divinità Hindù, spesso identificata con la dea Parvati. Come aspetto della dea, ella rappresenta "La Conoscenza", mentre il nome Umā, ha molteplici significati, fra cui i più importanti sono “madre” e “figlia della montagna”; Aylen, dalla lingua indiana della tribù Mapuche: limpida, felice.


Anche in questo caso (e non è un caso, visto che come sempre, abbiamo cercato proprio queste condizioni) i Bracco Ungherese Vizsla sono tenuti in modo assolutamente impeccabile, come si vede molto bene anche dalle foto.


Allevata in modo irreprensibile, da un professionista del settore: Pavel Unverdorben, a cui va la nostra stima e gratitudine, in una tenuta paradisiaca, in cui è presente tutta la fauna autoctona del creato. Genitori bellissimi, con caratteristiche di lavoro di assoluta eccellenza, sono soggetti dediti al lavoro professionale continuativo (ovviamente hanno superato tutti i test di lavoro richiesti).


Come ogni buon Bracco Ungherese Vizsla che si rispetti anche Aylen è "umano-dipendente": non vuole assolutamente essere lasciata sola, e lo esterna con qualunque rumore possa emettere un Vizsla.


E' entrata immeditamente in competizione con Borinka, alternandosi in fuoriosi attacchi e rocambolesche fughe: ha davvero un caratterino da prendere con le molle.

Aylen ha perennemente una fame atavica, e starebbe tutto il giorno a mangiare. Fra tutti i Bracco Ungherese Vizsla che abitano con noi, lei è quella che ricalca al 100% quanto richiesto dallo standard morfologico di razza: non ha il minimo difetto. Orecchie triangolari, attaccatura alta, canna nasale dritta, con angolo di 90° con la linea contenente la parte anteriore del tartufo e le labbra, colore del tartufo di una tonalità più scura del mantello, mantello color pane di sesamo, petto sceso sino alla punta del gomito, appiombi e schiena dritti. Ferma e riporto naturale. Muscolatura del posteriore ben sviluppata, agilissima e scattamente.


Anche da adulta è estremamente possessiva con la sua famiglia umana, che la porta a difendere con forza la sua posizione di privilegio Durante il Vizsla Tour 2016 siamo andati a trovare sia sua mamma Alma, che suo padre Caro, che era l'unico che non avevamo potuto vedere durante la visita alla cucciolata di Aylen al fine di effettuare una verifica funzionale sui genitori, che a oltre 5 anni per Alma ed i quasi 8 anni di papa Caro, sono in perfetta forma, anche tenendo conto che sono entrambi soggetti da lavoro professionale.La mamma Alma, è la punta di diamante dell'allevamento, è telecomandata durante il lavoro dal suo conduttore, che ci riporta una intelligenza oltre la media, non a caso sarà lei, sempre con Caro a dare nella prossima cucciolata, i futuri soggetti per la sua attività professionale.


Il padre Caro è un soggetto bellissimo, di una forza ed intelligenza straodinaria, soggetto che avrei volentieri rapito all'istante, per portarlo con noi nell'allevamento: è impossibile descrivere a parole un soggetto del genere. Adesso abbiamo capito da chi ha preso la nostra bella Aylen!!!


Peso di 21 kg per una altezza di 56 cm.


Displasia: HD C/C, ED BL/1. Si potrà riprodurre solo con maschi displasia esente.


Il padre è Caro Gurdau (HD A), la madre Alma od Prasivských Lomu (HD A)

Caro Gurdau

Alma od Prasivských Lomu

AYLEN CUCCIOLA

AYLEN ADULTA