SAKI (dal giapponese: speranza), figlia di Ljuba del Fatalbecco e Aladino del Fatalbecco, a due mesi di vita pesava 6,2 kg. Ha un fisico asciutto e muscoloso e a poco più di due mesi con il suo petto sviluppato, le spalle muscolose e quello sguardo serio, sembra già un vizsla adulto in miniatura.


Non è mai lei a iniziare le litigate fra sorelle, ma non si tira mai indietro e non si sottomette, ma al contrario sa metter bene in mostra i suoi dentini abbaiando furiosamente.


E’ particolormente portata al lavoro e già esegue correttamente il riporto dopo la prima sessione di addestramente (gioco).
Sempre pronta al gioco con la sua famiglia canina e umana, costantemente alla ricerca delle coccole mettendosi nella sua posizione preferita a pacia verso l'alto, mentre scodinzola senza sosta.


Ha sviluppato un carattere estremamente dolce con gli umani, mentre mal sopporta tutti i suoi nemici a quattro zampe. Se per un caso fortuito, un Bracco Ungherese Vizsla osa avvicinarla, mentre un umano la sta accarezzando, si trasforma in un mostro di gelosia: iniziando a ringhiare come il più feroce dei lupi, lanciandosi in repentini attacchi a fauci spalancate, prendendo in bocca l’intera testa del malcapitato, dopo averlo masticato delicatamente e sottomesso, torna felice a riprendersi le agognate carezze.


Saki, ormai ribattezzata “brontolo”, è in eterna competizione con tutto il mondo canino, in particolare con sua mamma. E' l'unico dei cani che mi hanno accompagnato nella vita, che riesca a mangiare e contemporaneamente a ringhiare.

Il corpo è armonioso, con una muscolatura ben sviluppata, particolarmente equilibrato, in particolare il torace non solo ben disceso, ma è già dilatato come quello di Ljuba (cosa che generalmente avviene successivamente al primo parto).


Saki è maturata lentamente, ma ciascun Bracco Ungherese ha i suoi tempi, e quando finalmente è sbocciata e divenuta la nostra miglior femmina da traccia, con una capacità di concentrazione sopra la media. E' sempre stata magra, se pur molto muscolosa, sino a che a tre anni di età ha avuto la sua prima cucciolata. Adesso, alcuni mesi dopo il parto, ha raggiunto quel perfetto equilibrio fisico fra che cercavamo da tempo.


La tonalità di colore è un po' più scura (che personalmente prediligo) rispetto alle sue sorelle: ha una altezza di 60 cm per 26 kg.


Displasia: HD A/B - ED 0/0

SAKI CUCCIOLA

SAKI ADULTA